Natura e Trekking

Pellegrino, in Garfagnana, lungo la via Matildica del Volto Santo

5 giorni in cammino attraverso itinerari meno celebri e vie da riscoprire.

Su antiche vie di pellegrinaggio, tra santuari e luoghi simbolo del territorio, sui passi di santi che in quelle terre sono nati, hanno vissuto o le hanno attraversate. sulle orme dei santi, commineremo alla scoperta dei luoghi e delle figure che hanno segnato la storia e la deviazione del territorio.

La Via Matildica del Volto Santo è uno degli itinerari più belli d’Italia che unisce in maniera eccellente la bellezza dei luoghi alla ricchezza della storia e delle tradizioni alla scoperta di paesaggi, monumenti, ville storiche o castelli, ma anche elementi naturali come cascate, boschi, fiumi e laghi. È un percorso molto celebre tra gli amanti dei viaggi spirituali e culturali di stampo storico: rappresenta un patrimonio inestimabile a livello storico e culturale. Il nome deriva da Matilde di Canossa, una delle più importanti figure storiche del Medioevo italiano che fu anche potente feudataria e sostenitrice del papato nella lotta per le investiture, in un periodo storico in cui le donne faticavano moltissimo ad avere una voce in capitolo. Fu proprio sotto il potere di Matilde di Canossa che lo Stato Pontificio raggiunse uno dei suoi massimi periodi di espansione, mentre la duchessa/marchesa deteneva il potere dei territori di Lombardia ed Emilia Romagna oltre che della Toscana.

Il nostro itinerario sarà:

  • la Via Matildica del Volto Santo [ da San Pellegrino in Alpe a Lucca: 3 tappe in 3 giorni ] si percorre solitamente a piedi per poter visitare con calma le varie tappe e i relativi luoghi di interesse. Le tappe misurano circa 17 chilometri ciascuna e non presentano particolari difficoltà, quindi possono essere affrontate da chiunque abbia un buon allenamento. La Via Matildica in biciclettaè invece un’alternativa decisamente affascinante e, per certi versi, più veloce anche se richiede un allenamento e un’attrezzatura specifica.

Programma

Arrivo Lucca, con mezzi propri. Incontro con l’accompagnatore. Spostamento, in minibus, a Castelnuovo di Garfagnana da dove ha inizio il tour. Check-In. Sistemazione nelle camere riservate. Presentazione del programma da parte di un nostro rappresentante. Nel pomeriggio visita (solo in esterno) della Rocca Ariostesca di Castelnuovo di Garfagnana, che domina il centro del borgo e che nel Cinquecento ospitò per tre anni il poeta Ludovico Ariosto, che era stato nominato governatore della provincia della Garfagnana, all’epoca sotto il dominio degli Estensi. Passeggiata tra le vie del centro di Castelnuovo di Garfagnana. Possibilità di acquistare nelle botteghe i prodotti locali. Cena tipica “Garfagnina” con una degustazione dei prodotti della cucina del territorio. Rientro in hotel. Pernottamento.

L’itinerario abbandona il territorio emiliano per scendere in Toscana ed in particolare nella Garfagnana, terra ricca di storia e parte integrante dei territori di Matilde di Canossa. Si arriva a Barga e al suo Duomo, passando per Castiglione e Castelnuovo di Garfagnana.

  • Partenza da: San Pellegrino in Alpe
  • Arrivo a: Barga
  • Distanza: 32.4 chilometri
  • Tempo di Percorrenza (senza soste): 9 h
  • Pranzo: Lunch Box con il menu sacchetto panini.

La mattina poco a valle di San Pellegrino in Alpe sulla strada provinciale imbocchiamo sulla destra il tracciato sterrato che ci porterà fino alla località di Valbona e poi sulla piccola strada asfaltata fino al centro di Castiglione di Garfagnana con le mura, il castello medievale e la Chiesa di San Michele. Proseguiamo in direzione Pieve Fosciana fino a raggiungere Castelnuovo Garfagnana. Castelnuovo di Garfagnana è il paese di intersezione con la via del Volto Santo. Ammiriamo la Rocca Ariostesca dalla quale il poeta Ludovico Ariosto governava la Garfagnana. Superato il borgo di Cascio, giungiamo a Gallicano, nodo della Via Matildica del Volto Santo, grazie al legame continuo e secolare con Lucca (negli Statuti lucchesi del 1450 compare il Volto Santo) e patria di Domenico Bertini, committente del Tempietto del Volto Santo nel Duomo di San Martino. Infine arriviamo a Barga, luogo noto per i fatti tristemente avvenuti durante la Seconda Guerra Mondiale. Qui i segni della lotta partigiana sono riconoscibili, attraverso i resti delle trincee e le lapidi. La cittadina, bandiera arancione, è circondata da un bellissimo paesaggio rurale. Tappa lunga, in gran parte in discesa, ma con un paio di saliscendi (in particolare dopo Castelnuovo Garfagnana) da non sottovalutare. Rientro in hotel dopo una breve sosta a Castelvecchio Pascoli per la visita alla casa dove il poeta Giovanni  Pascoli visse ed è sepolto. Cena. Pernottamento.

Si prosegue nel cuore della Garfagnana da Barga e il suo duomo, passando per la Pieve di Loppia, l’antico tracciato del Solco, il borgo di Ghivizzano e proseguendo verso Borgo a Mozzano e il famoso ponte del Diavolo sul fiume Serchio.

  • Partenza da: Barga
  • Arrivo a: Borgo a Mozzano
  • Distanza: 17.9 chilometri
  • Tempo di Percorrenza indicativo (senza soste): 6 h
  • Pranzo: Lunch Box con il menu sacchetto panini.

La mattina partiamo da Barga riconosciuto come uno fra i Borghi più belli d’Italia. Visita del duomo romanico, dedicato a San Cristoforo. Continuiamo la visita con la Chiesa del Crocifisso per fare poi una sosta nel centro ad ammirare i palazzi del Rinascimento e il Teatro dei Rassicurati. Lungo il cammino (suggestivo per il bel panorama) troviamo la millenaria pieve romanica di Santa Maria a Barga, detta Pieve di Loppia. Ghivizzano che ci accoglie con il suo Castello. Passeggiata nel borgo. Da Ghivizzano, dopo alcuni sterrati, attraversiamo il fiume Serchio sul ponte stradale. Comincia qui l’ultima fatica di giornata verso Borgo a Mozzano. Sosta per ammirare il Ponte della Maddalena, conosciuto come Ponte del Diavolo: una delle costruzioni più originali di tutta la Toscana. Bellissimo esempio di architettura medievale, che collega le due sponde del fiume Serchio che ha ispirato numerosi artisti e fatto fiorire leggende sulla sua costruzione. Rientro in hotel. Cena. Pernottamento. 

Verso la fine di un grande itinerario, camminando in mezzo agli ulivi del fondovalle, visitando la Pieve Matildica di Diecimo e ammirando i grandi panorami dalle colline di Aquilea verso le montagne e verso Lucca,  città dalle splendide mura, ricca di tradizioni, cultura, spiritualità e che ospita il Volto Santo.

  • Partenza da: Borgo a Mozzano
  • Arrivo a: Lucca
  • Distanza: 29.4 chilometri
  • Tempo di Percorrenza indicativo (senza soste): 8 h
  • Pranzo: Lunch Box con il menu sacchetto panini.

L’ultima tappa della Via Matildica del Volto Santo. La mattina si lascia il paese di Borgo a Mozzano, sede del Museo della Memoria e si prosegue in direzione sud-ovest, verso la frazione di Diecimo in cui troviamo l’antica Pieve di Santa Maria, fatta costruire da Matilde di Canossa. Superata le località di San Donato ci dirigiamo verso Ponte a Moriano. Seguendo le sponde del fiume Serchio, lasciandoci alle spalle le montagne, arriviamo alle porte della meravigliosa Lucca l’agognata e bellissima meta finale della Via Matildica del Volto Santo. Le mura storiche circondano una città di chiese come San Frediano e piazze affascinanti come l’Anfiteatro. Nel Duomo di San Martino è custodita la Statua Santa. Check-In. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena. Pernottamento.

Giorno 5 Lucca
Check-Out. La mattina visita guidata (solo in esterno) dell’elegante e raffinata Lucca, (ingressi tutti esclusi), splendida città d’arte, inizia con una piacevolissima passeggiata lungo le famose mura cinquecentesche, ombreggiate da grandi alberi, che racchiudono l’antico centro della città. Si visiterà inoltre la Chiesa medioevale di San Francesco, con il grande mosaico in facciata del XIII secolo, la stupefacente Piazza Anfiteatro, modellata sulle rovine dell’Anfiteatro Romano del II secolo d.C., la Torre Guinigi, il Complesso Museale della Cattedrale e Chiesa di San Giovanni, la tipica strada degli antiquari e le Chiese di San Michele in Foro e di San Frediano. Pranzo libero e rientro con mezzi propri.

Dettagli

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Tutte le visite sono garantite, ma l’effettuazione potrebbe subire variazioni, in loco, rispetto all’ordine sopra elencato, a “nostra” discrezione, al solo scopo di garantire la migliore riuscita del tour, ma senza variare nella sostanza quelle che sono le visite previste [ Le visite previste potranno essere invertire in funzione degli orari di apertura dei musei o per esigenze tecniche, ma il programma rimane invariato ].

Richieste particolari

In fase di definizione e accettazione del contratto di viaggio è necessario segnalare la presenza di persone che richiedono diete particolari e con mobilità ridotta al fine di potere verificare i servizi e la possibilità di assistenza.

Sono necessari

Per tutti i viaggi a piedi sono necessari scarponcini da trekking, borraccia almeno un litro, kway o poncho, zaino almeno 20/30 litri. Ricambi di calzini o maglietta sono consigliati, così come integratori alimentari o energetici.

Livello di difficoltà dei viaggi a piedi

Il viaggio è indicato per persone in grado di camminare, non per forza allenate ma in buona condizione di salute. Non è indicato per i bambini.

La quota comprende

Non incluso

Modalità di pagamento

  • ACCONTO: € ___, entro 7 giorno dall’iscrizione
  • SALDO: non oltre 21 giorni prima della data di partenza: € ___, entro il ___________

Annullamento

ANNULLAMENTO DEL VIAGGIATORE:

PER EVENTUALI CANCELLAZIONI VOLONTARIE VERRANNO APPLICATE LE SEGUENTI PENALI:

  • CANCELLAZIONI FINO A 15 GG DALLA PARTENZA: 50% DI PENALE
  • CANCELLAZIONI DA 14 GG PRIMA DELLA PARTENZA: 100% DI PENALE

ANNULLAMENTO SENZA PENALI: entro il ___________

Prezzo

DA

835 €

Prenota un'Idea vacanza

TOUR 5 giorni/4 notti

PARTENZE

Periodo 01.05.2021 / 15.10.2021

STRUTTURA SELEZIONATA

SUPPLEMENTI

RIDUZIONI

Rimani Aggiornato

Notizie ed offerte

Calendario Eventi

Maggio 2021

L
M
M
G
V
S
D
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6
Eventi di Maggio

1st

Nessun evento
Eventi di Maggio

2nd

Nessun evento
Eventi di Maggio

3rd

Nessun evento
Eventi di Maggio

4th

Nessun evento
Eventi di Maggio

5th

Nessun evento
Eventi di Maggio

6th

Nessun evento
Eventi di Maggio

7th

Nessun evento
Eventi di Maggio

8th

Nessun evento
Eventi di Maggio

9th

Nessun evento
Eventi di Maggio

10th

Nessun evento
Eventi di Maggio

11th

Nessun evento
Eventi di Maggio

12th

Nessun evento
Eventi di Maggio

13th

Nessun evento
Eventi di Maggio

14th

Nessun evento
Eventi di Maggio

15th

Nessun evento
Eventi di Maggio

16th

Nessun evento
Eventi di Maggio

17th

Nessun evento
Eventi di Maggio

18th

Nessun evento
Eventi di Maggio

19th

Nessun evento
Eventi di Maggio

20th

Nessun evento
Eventi di Maggio

21st

Nessun evento
Eventi di Maggio

22nd

Nessun evento
Eventi di Maggio

23rd

Nessun evento
Eventi di Maggio

24th

Nessun evento
Eventi di Maggio

25th

Nessun evento
Eventi di Maggio

26th

Nessun evento
Eventi di Maggio

27th

Nessun evento
Eventi di Maggio

28th

Nessun evento
Eventi di Maggio

29th

Nessun evento
Eventi di Maggio

30th

Nessun evento
Eventi di Maggio

31st

Nessun evento